Ultimo aggiornamento: Domenica, 01 Agosto 2021 Ore 15:00:02 Aggiorna
  • 1.816,90
    0,00%
  • 73,72
    +0,14%
  • 25,547
    -0,91%
  • 4,4785
    -0,99%
  • 1.045,50
    -2,07%
  • 2.664,00
    +0,79%
  • 3,915
    -3,55%
  • 2,1872
    -0,22%

Consob: il piano triennale targato Savona

Sostegno per la quotazione in Borsa delle imprese e tutela del risparmio: il nuovo programma della Consob 2019 - 2021


Il piano triennale della Consob per il periodo che va dal 2019 al 2021 prosegue sulle stesse linee di quello vecchio.

Vediamo quali sono gli obiettivi principali:

  • dare sostegno per l’accesso delle imprese alla quotazione in Borsa
  • rafforzare la fiducia di risparmiatori e investitori
  • favorire il FinTech anticipando gli effetti rischiosi per la protezione degli investitori
  • esercitare un ruolo attivo nelle sedi internazionali
  • svolgere una vigilanza che abbia criteri di flessibilità, proporzionalità ed effettività
  • indirizzare la vigilanza, in modo che sia volta ad anticipare i fenomeni patologici e ad orientare i comportamenti dei risparmiatori.


In particolare, l’obiettivo di sostenere le imprese e favorire il loro accesso alla quotazione, si realizza cercando di rimuovere gli ostacoli che le aziende italiane trovano se decidono di affacciarsi nel mondo della Borsa. Si vuole poi aumentare l’attrattività degli investitori istituzionali per quelle aziende che invece sono già quotate.

Inoltre la parola del momento in Finanza è “sostenibilità” e la Consob ne ha tenuto conto: da giugno ci saranno ad esempio dei provvedimenti per standardizzare le informazioni in materia finanziaria e per i risparmiatori sono previste delle iniziative di educazione finanziaria, in modo da renderli più consapevoli e sensibili sul tema.

Il piano targato Paolo Savona da ultimo prevede un Arbitro per le controversie finanziarie potenziato, oltre che collegato all’azione di vigilanza della Consob. In questo modo i dati e le informazioni che risultano dall’attività dell’Arbitro, possano venire utilizzati anche per le azioni di vigilanza.