Ultimo aggiornamento: Domenica, 29 Marzo 2020 Ore 12:55:03 Aggiorna
  • 1.654,10
    0,00%
  • 21,84
    -3,36%
  • 16.822,59
    -3,15%
  • 2.728,65
    -4,18%
  • 21.636,78
    -4,06%
  • 2.541,47
    -3,37%
  • 7.502,38
    -3,79%
  • 19.389,43
    +3,88%

Roomie: la start up made in Milano dedicata agli alloggi per studenti

La società è nata nel 2016 dall’idea di due compagni universitari, ex studenti a Milano. Oggi gestisce 600 posti letto


Roomie è la start up Made in Milano che ristruttura palazzine da suddividere e affittare agli studenti.

Il business è nato dall’idea di Filippo Ronfa e Alessandro Urbani, che hanno avuto questa intuizione proprio mentre studiavano a Milano.

Il progetto è stato lanciato nel 2016 e l’idea di business è molto chiara: offrire alloggi di buon livello, con contratti flessibili, a giovani studenti.

I primi investitori sono stati degli imprenditori vicentini, in seguito, lo scorso aprile la start up è entrata nel progetto Elite di Borsa Italiana; una community che raggiunge il fatturato di 84 miliardi di Euro e vanta ben 450.000 dipendenti.
Questo network è dedicato alle imprese con alto potenzialità di crescita e si propone di accelerare lo sviluppo delle aziende con un percorso organizzativo e manageriale.

Per adesso la società non vuole espandersi in altre città italiane ma punta all’estero, prima di tutto in Francia e in Spagna.

La crescita in questi tre anni è stata quasi esponenziale e i dati fanno ben sperare per il futuro.
Nel 2017 la società ha realizzato un fatturato di 1,1 milioni di euro, salito a 2,7 milioni nel 2018.
Per l’anno in corso l’obiettivo è quello di arrivare a un fatturato di 4,5 milioni, con la gestione di 800 posti letto totali.

Roomie fino ad ora ha rilevato immobili in zona Porta Romana, Lambrate, Solari, nella zona del Tribunale e quest’estate partirà un piano vicino a Bovisa.
L’idea è quella di ricercare immobili, anche commerciali, da convertire poi in unità abitative per studenti e giovani professionisti.

Il mondo delle start up immobiliari è in fermento e Roomie è riuscita ad emergere grazie ad un approccio innovativo, che genera anche un benessere sociale tramite la riqualificazione degli immobili.
Milano ancora una volta si dimostra una fucina di ottime idee per il business.

Se sei interessato al mercato immobiliare e vuoi sviluppare un business simile a quello di Roomie, continua a seguire Investorado e rimani aggiornato sulle novità nel mercato immobiliare.